creativa

fotografo di matrimoni

I documenti per richiedere un matrimonio civile presso il Comune di Roma

Pubblicato il gen 24, 2014 nel Blog | 0 commenti

Di seguito vengono riportati i documenti richiesti dal Comune di Roma per la richiesta di pubblicazione di matrimonio civile. I documenti necessari per il matrimonio vengono acquisiti direttamente dall’Ufficio Pubblicazioni di Matrimoni del Municipio di residenza di almeno uno dei futuri sposi con cittadinanza italiana N.B. presso la sede di via Dire Daua

Chi può chiederlo. Indifferentemente da uno dei nubendi purché almeno uno dei due futuri sposi sia residente nel Municipio II I maggiorenni possono fare la richiesta in qualsiasi momento. I minorenni dai sedici ai diciotto anni possono presentare la richiesta dopo aver ottenuto il decreto di autorizzazione dal Tribunale dei Minori Gli interessati debbono presentarsi muniti di un valido documento di riconoscimento; nel caso in cui uno dei due sposi non fosse disponibile, l’autocertificazione può essere presentata anche da uno solo dei due purché munito di fotocopia di un documento di riconoscimento dello sposo assente. La documentazione necessaria (contestuale di residenza, cittadinanza e stato libero) copia integrale dell’atto di nascita, copia integrale del precedente matrimonio (per i divorziati), copia integrale dell’atto di morte (per i vedovi) viene acquisita direttamente dall’ufficio per i cittadini con cittadinanza italiana. Nel caso che la futura sposa (straniera) abbia divorziato da meno di 300 giorni, deve essere presentato il Decreto d’autorizzazione al matrimonio rilasciato dal Tribunale. Il procedimento viene espletato dall’Ufficio Pubblicazioni di Matrimonio del Municipio di residenza di uno dei due nubendi. I cittadini stranieri, debbono provvedere personalmente, ad ottenere il Nulla-Osta (ex art. 116 C.C.) al matrimonio o certificato di capacità matrimoniale presso la propria Ambasciata o il proprio Consolato con sede in Italia (la documentazione varia secondo il paese di provenienza). I cittadini extracomunitari devono inoltre provvedere alla legalizzazione della firma del Console sul Nulla-Osta rilasciato. La legalizzazione viene effettuata presso l'Ufficio Territoriale del Governo di Roma (Viale Ostiense 131/L). I cittadini extracomunitari al momento della richiesta di pubblicazione (verbale) devono essere regolarmente soggiornanti sul territorio italiano - 1 marca da € 16,00 da acquistare in tabaccheria. - n. 2 marche da € 16,00 da acquistare in tabaccheria se uno degli sposi non risiede nel Comune di Roma Fonte: Sito ufficiale Comune di Roma