creativa

fotografo di matrimoni

Il Giardino del Lago ed il Tempio di Esculapio a Villa Borghese, Roma

Pubblicato il gen 14, 2013 nel Blog | 0 commenti

Gli accessi al Giardino sono in via Madama Letizia e in viale Pietro Canonica. Trattasi di un giardino all'inglese, trasformato da Piano dei licini da Marcantonio IV Borghese al termine del Settecento in un giardino alla moda. Assieme agli Asprucci come direttori dei lavori, si alternarono tra giardineri e artisti persone del calibro di Jacob More. Caratteristico è il lago in cui si specchia il Tempio di Esculapio.
Le prime fonti storiche che attestano dei lavori al Piano dei Licini risalgono al 1784, lavori che terminarono nel 1790 con direttore Mario Asprucci. Furono inseriti (oggi scomparsi), oltre al suddetto Tempio di Esculapio, il Tempio di Antonino e Faustina e il Tempio di Diana, tutti in stile neoclassico, opere immerse in un giardino in stile inglese, anche se la presenza di viali rettilinei e l'uso di arredi classicheggianti erano piuttosto lontani dai giardini alla moda dell'epoca in Francia e in Inghilterra.